REGOLAMENTO

Deadline

19 aprile 2020, 24.00 (GMT) // NEW DEADLINE: 24 maggio 2020, 24.00 (GMT) // Le domande pervenute dopo tale data non saranno prese in considerazione.

 

Prima di inviare la candidatura, si consiglia di leggere i Termini e Condizioni e tutte le linee guida contenute in tale bando. Con l’invio della richiesta, è da intendersi che essi siano stati accettati.

Requisiti di accesso

✽ Artisti e/o collettivi // No limiti d’età (+18) // Opere site specific.

 

✽ Le opere site specific realizzate rimangono nel luogo per cui sono state create. Gli artisti, quindi, presentando la loro candidatura si impegnano a realizzare un’opera che rimane legata in donazione al Comune di Lozio.

 

✽ Il tema delle opere site specific è a discrezione degli artisti, così come anche il mezzo e la tecnica di realizzazione.

 

✽ Per entrare nell’atmosfera propria della residenza e del luogo restano a disposizione degli artisti dei racconti, delineati a partire da suggestioni e stimoli provenienti da storie e leggende del territorio. Questi sono solo punti di partenza per riflettere e per muovere i primi passi verso la scoperta delle tradizioni e della cultura del luogo. Gli artisti non sono in alcun modo obbligati a lavorare su questi personaggi e/o sulle tematiche di cui si fanno portatori, ma sonno liberi di scegliere il modo che preferiscono per creare un legame tra la loro personale linea espressiva e il territorio.

 

✽ Su richiesta via mail a falia.air@gmail.com, può essere fornita una bibliografia essenziale relativa a Lozio e alla Valle Camonica, di cui alcuni titoli sono consultabili presso la residenza.

Location

La residenza avrà luogo nella Valle di Lozio, all’ombra delle maestose montagne della media Valle Camonica. Qui, sorge infatti il piccolo comune di Lozio, dove le tradizioni e il legame con il territorio sono ancora molto forti.

Possibilità di collaborazioni

Gli artisti interessati possono lavorare all’interno della Casa-Museo della Gente di Lozio, museo etnografico che raccoglie tutta una serie di oggetti tipici della civiltà montana e contadina, a cui dal 2018 si integrano le opere d’arte contemporanea realizzate durante la residenza.

Le collaborazioni possono instaurarsi, a seconda degli interessi degli artisti, anche con i singoli abitanti di Lozio o altre realtà del territorio.

 

Si elencano di seguito alcune delle realtà locali, operanti a Lozio:

 

✽ G.E.L. – Gruppo Escursionisti di Lozio

✽ G.I.A.N. Gruppo Italiano Amici della Natura – Sezione di Lozio

✽ Gruppo Alpini – Sezione di Lozio

✽ I Musicanti

✽ Pro Loco Valle di Lozio

Gestione e durata

✽ La residenza ha luogo nei mesi di luglio e agosto 2020 con presentazione finale di tutti i lavori prevista per ottobre 2020 e del catalogo generale di falía* 2020 prevista per maggio 2021.

 

✽ Minimo 2 settimane – Massimo 4 settimane // Il periodo di residenza è da concordare in fase di selezione.

 

✽ Il periodo massimo di 4 settimane può essere prolungato solo in accordo con gli organizzatori e in base alle esigenze dell’artista per la realizzazione dell’opera.

 

✽ Agli artisti sono forniti a titolo gratuito:

 

alloggio con cucina, bagno e wi-fi incluso;

spazio di lavoro;

budget settimanale di 50 euro per il vitto;

copertura parziale per i materiali e/o per la co-produzione dell’opera (ogni progetto sarà valutato singolarmente dalla Commissione, la quale definirà le differenti quote spettanti a ciascun artista);

una copia del catalogo.

 

✽ Nel caso dei collettivi il budget settimanale è pari al budget del singolo + 50% in più per ogni altro componente del collettivo.

 

✽ Gli artisti, per integrare e/o ampliare ulteriormente il sostegno e la co-produzione, hanno a loro discrezione la facoltà di suggerire e/o proporre dei loro sponsor, bandi e/o altri contributi a sostegno del progetto. Gli eventuali nuovi partner dovranno essere presentati alla Commissione per approvazione, se possibile, già in fase di presentazione della candidatura. Previo accordo con gli organizzatori della Residenza, ai nuovi partner approvati per via definitiva sarà offerta la possibilità di essere inseriti nel Colophon del sito, nella comunicazione ufficiale (cartaceo e/o digitale) e/o nel catalogo generale delle opere realizzate durante il programma di residenza.

 

✽ Spese di viaggio, spese e assicurazione medica ed eventuali extra sono a carico dell’artista.

 

✽ Le opere sono allestite all’interno della Casa-Museo della Gente di Lozio o in altra sede da destinare in accordo con gli organizzatori e gli eventuali proprietari. Per le opere all’esterno, la collocazione può essere decisa e concordata con gli organizzatori, il Comune e gli eventuali proprietari, nel rispetto dell’ambiente e delle norme di sicurezza.

 

✽ Per quanto riguarda le serie fotografiche, esse devono comprendere sia l’opera fisica – completa o parziale – che può avere qualsiasi forma e installazione, sia la versione completa della serie per l’archivio digitale della residenza.

 

✽ Gli artisti sono condotti alla scoperta della Valle di Lozio e della Valle Camonica durante il periodo di residenza. Gli organizzatori restano a disposizione per eventuali richieste da parte degli artisti stessi per altre visite sul territorio correlate ai temi da sviluppare in relazione all’opera.

 

✽ In accordo con gli organizzatori della residenza si può richiedere la possibilità di ospitare a pagamento persone esterne al progetto. Nel caso in cui non fosse possibile ospitarle all’interno della struttura della residenza, gli organizzatori restano a disposizione per aiutare a trovare un’altra sistemazione adeguata in paese.

 

✽ È richiesto agli artisti selezionati di portare con sé un libro a piacere affinché sia donato per la creazione di una biblioteca degli artisti presso la residenza stessa.

 

✽ Gli artisti selezionati per poter partecipare alla residenza devono iscriversi all’associazione falía*. Resta inteso che tale possibilità di iscrizione è aperta a tutti gli artisti interessati a prescindere dalla selezione e che possono così usufruire dei servizi offerti dall’associazione ai suoi soci.

Presentazione candidatura

✽ Gli artisti interessati a partecipare alla residenza sono invitati a completare il form online e allegare tutta la documentazione richiesta, inviandola per mail a falia.air@gmail.com con oggetto: Documenti candidatura residenza artistica 2020.

 

✽ La mail deve contenere:

 

una copia del documento d’identità in corso di validità;

portfolio;

biografia;

bozza del progetto con lista indicativa materiali e budget.

 

Per accedere alle fasi di selezione, la candidatura deve essere completa.

 

✽ La documentazione inviata deve essere in italiano o in inglese.

 

✽ Gli artisti interessati, prima dell’invio della candidatura, possono richiedere una visita guidata con la curatrice della residenza a Lozio, per conoscere questa realtà e le opere già realizzate. Per informazioni a riguardo, contattare falia.air@gmail.com.

Fasi di selezione

✽ Tutte le candidature passano al vaglio della Commissione artistica per una prima selezione. Successivamente, il gruppo di artisti individuato è presentato nella Commissione di selezione, che effettua la scelta finale degli artisti.

 

✽ Entro la metà di giugno 2020, è comunicata la lista ufficiale degli artisti selezionati per la nuova edizione della residenza.

 

✽ I portfolio di tutti gli artisti restano in qualsiasi caso all’interno dell’archivio della residenza, a disposizione dei Commissari per eventuali collaborazioni e/o altri eventuali progetti promossi dall’associazione falía*.

Commissione

✽ La Commissione artistica è composta da:

 

Matteo Galbiati, critico e curatore d’arte. Scrive regolarmente sulle riviste Titolo ed Espoarte di cui è diretto Web dal 2013. Collabora con gallerie e spazi pubblici e privati per la realizzazione di mostre ed eventi artistici e culturali. È docente presso l’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia e tiene regolarmente conferenze e corsi d’arte per istituzioni pubbliche e private. È tra i curatori del Premio Artivisive San Fedele di Milano dal 2004.

 

Thomas Scalco, artista visivo che ha partecipato alla residenza di falía* 2019. Finalista e vincitore di diversi premi, tra gli altri ha esposto alla G.A.M. di Verona, alla Fondazione Zoli di Forlì e a Villa Contemporanea di Monza.

 

Alice Vangelisti, ideatrice e curatrice della residenza. Nel 2016 si è laureata in Didattica dell’Arte per i Musei e nel 2019 si è specializzata in Comunicazione e Didattica dell’Arte presso l’Accademia SantaGiulia di Brescia, con una tesi sul fenomeno delle residenze artistiche sotto la supervisione del prof. Alessandro Mancassola. Collabora con le riviste online Espoarte e Smart Review. Dal 2019 è membro del consiglio direttivo dell’Associazione Borgo degli Artisti di Bienno.

 

✽ Per la Commissione di selezione, alla Commissione artistica si affiancano i rappresentanti dei principali partner locali del progetto.

 

✽ I criteri di selezione tengono conto della proposta dell’artista, dei lavori realizzati in precedenza e dalla motivazione dell’artista stesso a entrare in contatto con la realtà del territorio di Lozio.

 

✽ La Commissione provvede alla selezione delle opere con decisione insindacabile.

Termini e condizioni

✽ L’artista accorda l’esposizione dell’opera realizzata in luogo da definire nel territorio del Comune di Lozio, a cui rimane in donazione l’opera stessa. Il Comune e gli organizzatori della residenza si impegnano quindi alla conservazione e alla valorizzazione dell’opera.

 

✽ È richiesta una minima conoscenza dell’ambiente montano, per poter affrontare eventuali escursioni.

 

✽ L’artista è responsabile degli spazi a lui affidati durante il periodo di residenza e decorso il termine prefissato gli ambienti devono essere restituiti così come sono stati consegnati. Per questo è richiesto agli artisti di versare una caparra simbolica di euro 100 il giorno di arrivo, che sarà restituita alla fine del periodo di residenza se non saranno stati arrecati danni agli spazi e alla struttura.

 

✽ L’artista si occupa di tenere puliti e in ordine gli spazi a lui affidati, con spirito di convivenza e di condivisione degli spazi.

 

✽ L’artista non ha orari fissi di lavoro, ma si può organizzare secondo le sue esigenze. L’unica limitazione è il rispetto delle tempistiche di realizzazione dell’opera, la quale deve essere terminata entro la fine del periodo di residenza. Si può concordare con gli organizzatori un’eventuale proroga del periodo di permanenza o dei tempi di realizzazione dell’opera.

 

✽ Nel rispetto dell’integrità delle opere e dell’artista, partecipando alla residenza si acconsente all’utilizzo da parte degli organizzatori dell’opera originale – o parti di essa – a scopi divulgativi e promozionali.

 

✽ Gli artisti provenienti dall’Unione Europea possono usufruire dei servizi medici in Italia. Comunque, è preferibile che l’artista abbia una propria assicurazione sanitaria. L’assicurazione sanitaria è obbligatoria per gli artisti non europei. È vivamente consigliato inviare una copia della propria assicurazione allo staff della residenza in seguito alla selezione. L’artista esenta in qualsiasi caso gli organizzatori della residenza da qualsiasi problematica relativa alla salute, i quali non si assumono quindi responsabilità alcuna per eventuali spese mediche.

 

✽ L’artista si assume la responsabilità esclusiva per la risoluzione di eventuali pretese da terze parti circa la violazione dei diritti e/o la richiesta di risarcimento danni. Gli organizzatori della residenza non potranno essere ritenuti responsabili in caso di qualsiasi controversia.

 

✽ L’artista dichiara che i contenuti dell’opera non violano i diritti di alcuno. In ogni caso, l’artista esenta gli organizzatori della residenza da ogni responsabilità per il contenuto delle sue opere esposte in pubblico. Si ricorda che le opere sono esposte in luoghi pubblici e sono visibili a persone di tutte le età.

 

✽ Partecipando al bando, l’artista acconsente all’iscrizione alla newsletter della residenza e dell’associazione, che può essere annullata in qualsiasi momento.

 

✽ Le informazioni personali fornite dagli artisti sono utilizzate esclusivamente per comunicazioni relative alla residenza.

 

✽ Le informazioni personali fornite dagli artisti non saranno divulgare a terzi senza il consenso dell’interessato. Tali informazioni saranno comunicate a terzi solamente quando è strettamente necessario per il funzionamento e la gestione della residenza.