VALENTINA DE ROSA

Napoli, 1984

 

Valentina De Rosa è nata a Napoli nel 1984. Si è diplomata in Pittura e specializzata in Fotografia come linguaggio d’arte presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli. La sua attività di ricerca fotografica si rivolge alla condizione umana: racconta le minoranze, gli uomini comuni e il loro rapportarsi al mondo e all’altro. Dal 2015 è parte del gruppo Lab02 creato da Antonio Biasiucci. I suoi lavori sono stati esposti in diversi musei e mostre tra cui: Galleria del Cembalo, Roma; City Hall, Londra; MADRE Museo d’arte contemporanea, Napoli; Centro Italiano della fotografia d’Autore, Bibbiena; Arsenale di Venezia; aA29 Project Room Gallery, Caserta; PAN Palazzo delle Arti, Napoli; Museo Civico G. Fattori, Livorno; Museo Arcos, Benevento; Museo Fondazione Crocetti, Roma; Bottega Cece’ Casile, Milano; Maschio Angioino, Napoli; Paratissima Art Fair, Torino; RIAPERTURE photofestival, Ferrara; TiefKollektiv/ProfondoCollettivo, Bolzano.  È stata finalista al Premio Portfolio Italia 2017- Gran premio Hasselblad; al Premio Ponchielli 2017 e al premio Raffaele Pezzuti per l’arte 2018.