ROBERTO PICCHI E NICOLA ZANNI

Erba – CO, 1996 // Lovere – BG, 1995

 

Roberto Picchi e Nicola Zanni sono entrambi studenti del corso di pittura presso l’Accademia di Belle Arti G. Carrara di Bergamo.

Per Roberto Picchi, i racconti di chi ha potuto vedere coi propri occhi ciò che prima era ed ora non è più divengono stabili punti di ancoraggio dai quali far scaturire il dialogo artistico tra passato e presente. La sua ricerca è legata profondamente alle tematiche della memoria, del tempo, della meteorologia e dell’ambiente, che vengono indagate e messe in risalto all’interno delle opere.

Nicola Zanni è incline verso una ricerca artistica che considera particolarmente le proprie origini. Esse sono intese sia a livello generazionale, con un forte coinvolgimento di temi quali la memoria e tensioni latenti che abitano la scena quotidiana, sia per quanto concerne il territorio e l’habitat, con esigenze interiori che si rapportano e relazionano con l’esterno, in un panorama più ampio e propositivo.